24 dicembre 2009

Buongiorno a tutti, sono passati molti giorni…vero…

Ma sapete sono full immersion nell’apprendimento della lingua giapponese, e scrivere e parlare italiano non mi aiuta, quindi ho limitato i miei post sul blog.

Comunque ogni tanto vi terrò informati sulla nostra vita e sui miei progressi scolastici.

Visto il periodo, io e Shizuyo vi auguriamo buone feste, un felice anno nuovo e chi più ne ha piu ne metta.

Ma ora un rapido riassunto di quello che è successo da queste parti..

Pronti…….ok….

 

Deposito mobili

La nostra amica Yoshimi  sta ristrutturando casa così  visto che il nostro appartamento era vuoto lo ha riempito di tutto quello che poteva, e non ha ancora finito: ecco l’elenco, un megafrigo che io credevo solo esistesse nei film americani, un tavolo, questo è utile, due sedie, due armadi da cucina, una marea di piatti ciotole pentole secchi secchielli bicchieri..uffff..,e ancora asciugamani e, anche un megatelevisore, io e Shizuyo, gia guardavamo poco in italia il nostro 14 pollici, ora questo così grande è un po’ troppo invadente, poi, a noi piace poter scegliere e non ci sembra ci sia grande scelta tra tutti i programmi televisivi, l’impressione è quella che ci rubano il tempo e al…… ma non voglio certo aprire un forum di discussione sull’utilita o futilità sociale della televisione, personalmente uso il tasto off del telecomando e risolvo spettacolarmente il problema, quindi… continuiamo con l’elenco delle cose inutili che ora stazionano nel nostro appartamento, dove ero rimasto….ecco:..un mobile porta tv, e un’altra tv  gigante di quelle moderne a schermo piatto ancora inscatolata che abbiamo infilato nell’armadio dei futon, e poi e poi e poi….

 Il megafrigo dopo una settimana è cosi sempre vuoto, non siamo abituati.

 

 Oggi ho recuperato 2 bici

 Vicino casa vedevo sempre un camion che portava un sacco di roba vecchia, un giorno era carico di vecchie bici, mi sono deciso ho chiesto se potevo prenderne una .

Non è stato molto facile, ho dovuto coinvolgere nella discussione anche il mio traduttore Shizu, ma alla fine, non una, ma due stupende biciclette, ok, diciamolo, devo sistemarle ma non sarà certo un problema.

 

A volte la figlia di Yoshimi Cocono viene a cena, poi andiamo sempre a fare una passeggiata, facciamo anche i compiti assieme e lei ride dei miei ridicoloi strafalcioni..

 

 E’ stata una settimana fortunata le poste hanno chiamato Shizu, gli hanno dato il lavoro, solo due settimane , e solo 2 ore al giorno, non è molto, ma anche pochi soldi ora fanno comodo, poi con l’anno nuovo qualcosa uscirà.

 

 Il nostro amico di blog Yoshi ci ha chiamati possiamo andare quando vogliamo nella sua officina per fare manutenzione alla poderosa, ancora non ho comprato l’ ingranaggio del km, nè il filtro dell’ olio e neanche la frizione, voglio aspettare a quando avrò un lavoro, ora i soldi sono pochissimi.

 

Il primo libro di scuola è finito e lunedì avrò l’esame, mha!!  vedremo….

 

Stasera andiamo a teatro a vedere Rakugo.. spettacolo tradizionale giapponese, poi a cena con gli amicii e l’attore .

 

Un parrucchiere vicino casa il sabato ha fatto tutto a metà prezzo, Shizu ne ha approfittato per tagliarsi i capelli, dice che cosi risparmia, poco shampoo e niente balsamo.

 

Primo dicembre, siamo stati da diversi venditori officine honda per cercare il rinvio del km della PODEROSA, NIENTE, qua in Okinawa questi negozi sono un pò strani, non hanno niente, i ricambi bisogna ordinarli con il numero e la mia moto costruita in europo sembra non essergli troppo simpatica  e anche se io confermo che i ricambi sono gli stessi di altri mod , niente , senza il numero non si puo ordinare.

 

Fa niente risolverò in altre modi.

 

Siamo stati a lavare la poderosa, prima dall’officina honda che ci ha offerto la sua pulivapor, cosi ho dato il primo lavaggio per togliere il fango  piu grosso, poi siamo andati da Yoshi il nostro amico carrozziere e li abbiamo smontato tutto e pulito a fondo, c’era tanto catrame, ricordo delle strade  russe, ora è bella pulita.

 

Ho fatto l’esame, io e  Mariflor, la ragazza filippina,siamo arrivati ultimi, beh, direte ultimi non è male, allora spiego meglio, mettiamola così, questa è una maratona, quando siamo arrivati io e Mariflor avevano già smontato tutto, anzi stavano preparando la prossima, UN DISASTRO.

Una spiegazione esiste, in questa scuola non c’è un corso base, già devi saper parlare, io e Mariflor siamo partiti da zero, i ragazzi del nepal e i cinesi, per poter ottenere il visto devono prima frequentare una scuola di giapponese in patria, minimo 150 ore e alcuni hanno fatto anche un anno di scuola.

Ora,  noi facciamo anche 2 ore pomeridiane di ripasso, un pò alla volta qualcosa impariamo.

 

A volte invito a pranzo Mariflor, è molto simpatica, quasi timida, parla con un filo di voce, e spesso faccio fatica a capirla, non la sento, però ci divertiamo molto.

 

Shizuyo si è ammalata, normale influenza, ora stava facendo un corso di word per un futuro lavoro, che peccato,  perderà un pò di lezioni. 

Domenica con la nostra bigiotteria dovevamo fare il mercatino di Santa Claus, non possiamo,.. ancora.. che peccato.

 

Quando Shizuyo stava male siamo andati da un dottore vicino casa, incredibile, lo studio molto diverso da quello del nostro dott, in italia, analisi del sangue urine, visita, prescrizione farmaci, tempo 1ora 15 min, costo 10 euro, usciamo, si va alla farmacia, anche qua.. diciamolo, incredibile, consegni la ricetta, ti siedi, aspetti guardando la televisione, sorseggiando un the, oppure leggi una rivista, ahh dimenticavo, una rivista non degli anni che furono, ma fresca di giornata, poi in 10 min, ti chiamano, ti siedi davanti alle tue medicine, e il dottore ti spiega cosa sono, cosa servono e come le devi prendere, qua ti danno solo quelle che ti servono, niente sprechi.

 

 Il 22, con la scuola abbiamo festeggiato crismas party, in un locale di yakiniku, carne alla brace, è stato divertente, poi saluti foto e vacanze invernali sino al giorno 6 gennaio, invernali si fa per dire, oggi ci sono 24 gradi.

 

Il mio corso, avevo solo comprato 3 mesi, sta per finire, sto cercando un’altra scuola, questa non me la posso permettere , troppo cara.

 

Ieri 23 dicembre era festa nazionale in Giappone, si festeggia il compleanno dell’Imperatore.

Io Shizu e la poderosa siamo andati a fare un giro verso nord, abbiamo fatto pic nic sulla spiaggia e un bel giro sulla costa rocciosa a Cape Manzamou, ci siamo divertiti molto, e faceva caldissimo, stupenda giornata, in questo periodo in italia ricordo.. non facesse cosi caldo…ma..chissa, se non potete raggiungerci, godetevi le fotooooo.

 

Oggi sono molto arrabbiato, anzi diciamo che sono stramaledettamente inc…….,.

Con chi?…con la mia scuola, il mio periodo dicono sia terminato, io ho pagato (150.000 yen, un sacco di soldi) solo il primo corso, della durata di 3 mesi, va bene, dico io, ma tra compleanni, vacanze  esami, facendo due conti mi stanno fregando piu di 20 giorni, e poi tante altre cose, tipo che mi hanno inserito in una classe troppo avanti, il venerdi si faceva sempre 1 ora in meno, i professori conoscono il mio livello ma non si sono mai preoccupati quando non capivo di ….insomma non sono per niente soddisfatto.

 

Spiego a Shizuyo in maniera precisa esattamente quello che voglio dire, omettendo tutte le male parole che in quel momento mi escono a fiume, e partiamo.

 

Arriviamo alla scuola, ci stavano aspettando, comee..? è vero non vi ho detto che la mattina avevo incontrato un mio professore e gli avevo esternato la mia delusione e la mia rabbia nei confronti della scuola, non so quanto abbia capito del mio discorso in giapponese, ma sicuramente ha capito tutto guardando i miei occhi iniettati di sangue, visto il modo in cui ci accolgono.

Ci fanno sedere ci portano il thè, arriva la direttrice e Shizu comincia a parlare e.. cribbio non si ferma più, la direttrice ascolta e a volte fa un cenno col capo e chiede scusa, dice che ho ragione, che la mia classe era troppo numerosa e molto squilibrata, e ancora  dice scusa, e ci dice che dal 7 di gennaio inizia il nuovo corso base, questa volta solo con studenti a livello zero, e io posso frequentare ancora tutto il mese di gennaio.

Bene, sono soddisfatto, ho detto quello che pensavo, e ora per rilassarmi andiamo a fare una corsa, ufff, corsa è una parola grossa, andiamo a fare, tra un semaforo e l’altro un bel giro in moto.

 

Domani ho un lavoro, solo un paio d’ore, ma sono convinto divertenti, che  lavoro….sorpresa..domani ve lo dico.

 

Shizuyo per domani vuole comprare una bottiglia di vino, dice che cosi gli sembra di essere in italia, a casa di mia madre per il pranzo di natale con tutta la famiglia.

 

Andiamo al super, trovo una bottiglia di CHIANTI,c’è scritto imbottigliato in italia,  mha, domani vi  racconto.

 

Dall'ufficio immigrazione mi hanno consegnato il permesso di soggiorno, una bella targhetta lucida con la mia foto della durata di 3 anni, meravigliosio.

 

Ancora una cosa….. TANTI AUGURI A TUTTI::::::::::

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0
Follow andiamoper on Twitter

Migliori Siti
free counters
Annunci Gratuiti Forum Gratis php nuke Gratis Blog Gratuito Album Gratuito

Statistiche gratis
ILTUOSITO.it
Registra il tuo sito nei motori di ricerca
Contadores Gratis